Permalink

0

Nessun taglio superticket, ennesima promessa non mantenuta

Sanità

Il centrodestra alla guida della Lombardia ci ha abituati in questi cinque anni a farsi propaganda sulla pelle dei cittadini. E dopo un susseguirsi di parole mai tradotte in azioni concrete, il mancato taglio del superticket, che lo scorso dicembre era stato annunciato con enfasi per il primo marzo 2018, è l’ennesima promessa disattesa della Lega e dei suoi alleati. Continue Reading →

Permalink

0

Bene il ricorso della Cgil sulle regole regionali per l’edilizia pubblica

case-popolari

Fin dalla sua approvazione in Consiglio, avevamo denunciato che un regolamento in cui la residenzialità determina un terzo dell’indicatore per avere diritto a un alloggio di edilizia popolare non risponde all’emergenza abitativa, ma soltanto alla visione ideologica di Lega e alleati, producendo una discriminazione inaccettabile. Le nuove regole che potevano essere l’occasione per aggiustare il tiro della legge regionale sui servizi abitativi, incapace di affrontare i bisogni reali dei cittadini più svantaggiati, hanno invece confermato la politica miope del centrodestra in Regione in materia di abitare pubblico. Continue Reading →

Permalink

0

Serve integrazione tra i mezzi di trasporto

Bicis

Aderisco con convinzione alla campagna lanciata da FIAB Onlus in occasione delle elezioni,perché anch’io ritengo sia necessaria una forte dieta del traffico con l’obiettivo di togliere almeno il 20% di auto dai centri storici delle città. Mi impegnerò senz’altro per raggiungere questo traguardo e più nello specifico per quello che riguarda la Regione mi impegno a lavorare in particolare per l’integrazione modale e tariffaria. Continue Reading →

Permalink

0

La sindrome da rassegnazione

Svezia

Ho trovato questa notizia su Wired Italia che mi ha molto colpito anche se arriva da un contesto anni luce distante da quello lombardo. Un contesto quello svedese in cui lo stato sociale é architrave della cultura, dell’economia, della politica. Un contesto in cui le politiche familiari sono strutturali ed efficaci perché rappresentano il vero cardine della società non bonus elettorali una tantum. Un contesto in cui le politiche di accoglienza non sono emergenziali e in cui i rifugiati diventano risorsa e leva di sviluppo economico. Continue Reading →

Permalink

0

Sulla violenza ostetrica

Inc

Oggi vorrei portare all’attenzione della campagna elettorale un tema di cui si parla pochissimo ma che invece riguarda tante donne in un momento lieto quanto delicato: la violenza ostetrica.

Lo faccio perchè negli scorsi mesi grazie alla campagna social #bastatacere e ai dati presentati dal neonato osservatorio nazionale emerge che 1 donna su 3 non si sente adeguatamente assistita durante il parto e ancor più sono coloro che ritengono di aver subito pratiche lesive a livello fisico e psicologico. Continue Reading →

Permalink

0

Ecco trenord

Tren

Ecco alcuni documenti stilati all’Agenzia nazionale per la sicurezza delle ferrovie riguardanti la gestione, da parte di Regione Lombardia, di Trenord. Preoccupa leggere tutti questi dati che segnalano chiaramente un grande problema di gestione e una perenne sottovalutazione dei rischi sulle nostre tratte ferroviarie. La conclusione poi, non lascia dubbi.

“in considerazione della numerosità e della gravità delle carenze rilevate, alcune già emerse nel corso di precedenti attività svolte da questa Agenzia, sarà convocato un incontro nel quale codesta impresa ferroviaria, Continue Reading →

Permalink

0

I diritti nella sanità

194

In Lombardia non solo un alto numero di obiettori sulla 194 rende spesso complicato l’accesso all’interruzione volontaria di gravidanza, ma i dati confinano la nostra Regione verso il fondo della classifica anche per la scarsa offerta e quindi per lo scarso utilizzo della Ru486. Perché sono poche le strutture ospedaliere che la propongono come alternativa all’intervento chirurgico, con l’aggravante dell’imposizione di un ricovero di ben tre giorni che spesso scoraggia le donne stesse a un suo impiego. Continue Reading →

Permalink

0

Ma davvero volete più armi?

Pistola

1.190 uccisi, 4900 feriti. 33.500 morti in totale.
I primi due dati si riferiscono alle sparatorie di massa negli ultimi 5 anni, il gigantesco numero finale alla totalità dei morti per arma da fuoco in questo anno. Tutti sono relativi agli Stati Uniti d’America.

Solo io trovo che sia aberrante che la peggior destra leghista, in questa campagna elettorale, continui a ventilare la possibilità per ogni persona di possedere una pistola? Continue Reading →