permalink

0

46 Milioni di euro del Lombardi per la campagna elettorale di Maroni

Lomb

Con questo referendum ridicolo che vive di annunci Maroni e la Lega stanno tenendo banco da oltre due anni, per ridursi ora a indirlo a fine legislatura. Dopo il tormentone mai realizzato del 75% delle tasse trattenute in Lombardia che ha segnato la scorsa campagna elettorale, preparano così quello dell’autonomia per la prossima. Insomma, vuota propaganda che ai lombardi costerà però la bellezza di 46 milioni di euro.

L’assurdo è che più autonomia la si potrebbe ottenere subito senza spesa alcuna, avviando una trattativa istituzionale con il governo. Il punto è però capire su quali temi e per quali obiettivi la si vorrebbe, cosa che il referendum non prende minimamente in considerazione. Il quesito è volutamente generico e quindi inutile, adatto solo a garantirsi una promessa da sventolare per le regionali del 2018. Un pezzetto di campagna elettorale che Maroni mette in carico alla collettività.

 

Lascia un Commento