permalink

0

Alla Moratti risponderà l’eleganza di una grande passione civile

Mentre le stesse vittime del terrorismo condannano il colpo basso sferrato ieri dalla Moratti a Pisapia e denunciano l’imbarbarimento politico di questa campagna elettorale, il sindaco uscente alza ancor di più i toni, aggiungendo menzogna a menzogna.

E nel farlo, trova naturalmente il pieno sostegno del suo capo Berlusconi, con il quale ora condivide il metodo dell’attacco personale e della calunnia.

Ma in questa contesa politica che degrada nella più totale scorrettezza, a Milano vincerà l’eleganza della grande passione civile che in questi mesi il centrosinistra ha saputo risvegliare.

Ne siamo convinti. La nostra città ha bisogno di mitezza d’animo e virtù, quelle incarnate dalla storia e dalla persona di Giuliano Pisapia.

Intorno alla sua figura è nato un cantiere di speranza. E con lui, Milano tornerà a essere capitale morale del Paese, una metropoli plurale, solidale e accogliente che avrà saputo scrollarsi di dosso il grigiore e l’infamia di chi l’ha amministrata in questi anni

Lascia un Commento