permalink

1

Cambiare l’Italia, Cambiare la Lombardia

Siamo alla vigilia di due appuntamenti importanti: le elezioni politiche e regionali del 24 e 25 febbraio. Una sfida che vede il centro-sinistra impegnato per far voltare pagina al Paese e alla Lombardia chiudendo un ventennio politico che ha dato il peggio di sé in tanti, troppi, ambiti e aprendo una nuova stagione.

ambrosoliNonostante la presidenza nazionale di Sinistra Ecologia Libertà mi abbia proposto un candidatura sicura, come capolista alla Camera dei Deputati per il collegio di Milano e provincia, ho scelto di mettermi nuovamente in gioco per il centro-sinistra lombardo, e per la candidatura a presidente di Umberto Ambrosoli

Ho scelto la Lombardia perché è la mia regione. Ho scelto di correre per Sel in Regione Lombardia perché qui sarà il centro del confronto politico che ci vedrà impegnati per cambiare non solo la Regione ma anche il paese.

Ho scelto di rinunciare alla strada sicura per Roma, perché voglio dare il mio contributo a questo confronto: mettendo a disposizione l’esperienza di questi anni e continuando la strada di innovazione della politica iniziata con le scorse elezioni.

Un’esperienza accumulata in una legislatura oggettivamente difficile, scandita più dalle visite della magistratura alla maggioranza di Formigoni e della Lega che dall’attività consiliare.

cremonesi

Anche per questo sono orgogliosa del lavoro svolto dal gruppo di Sinistra Ecologia Libertà: dalla sanità – in particolare in difesa della legge 194 e della libertà di cura – ai progetti di legge sul reddito minimo garantito e la difesa dell’acqua pubblica; dalle proposte sulla legge elettorale e sulla riduzione dei costi della politica, fino al tanto impegno al fianco dei lavoratori delle aziende in crisi.

Ora inizia la corsa che non possiamo perdere.

1 Comment

  1. Carissima Chiara,

    ti ho dato la mia preferenza alle precedenti regionali, sarò ben felice di ridartela anche alle prossime. Questa volta è davvero troppo importante dare una nuova direzione e un nuovo volto alla regione che amiamo.
    Mai come oggi, mi sento fiducioso; forse anche più di quando Giuliano Pisapia sfido alle comunali la destra della Moratti.
    Umberto Ambrosoli mi pare un’ottima persona.

    Facciamolo. Dopo Milano, anche la Lombardia!

Lascia un Commento