permalink

0

Casa Pound fomenta l’odio sociale sulla pelle dei bambini

Contro Casa Pound

CasaPound ha affisso in giro per tutto il territorio lombardo striscioni contro lo ius soli. Va fermamente condannata l’iniziativa dell’estrema destra che fomenta l’odio sociale facendo disinformazione sulla pelle di bambini e ragazzi ai quali il provvedimento per lo ius soli darà finalmente il diritto di essere riconosciuti italiani. Lavoro e cittadinanza non sono in contrapposizione e questa è una legge di civiltà.

Nella Lombardia che immaginiamo e vorremmo, l’istituzione regionale alzerebbe la propria autorevole voce per stigmatizzare l’azione degli estremisti di destra contro la dignità di persone che qui nascono, crescono e studiano. Invece ci tocca fare i conti con il presidente Maroni che cavalca proprio le stesse paure in cerca di consenso e che ha addirittura annunciato ricorso nel momento in cui la legge sarà approvata. Un motivo in più per cambiare presto guida alla Regione, ricostruendola finalmente capace di tutelare i diritti e di guardare al futuro.

Lascia un Commento