permalink

0

Dolore e rabbia per l’uccisione di Vittorio Arrigoni

E’ con grande dolore e rabbia che questa mattina ho appreso della barbara uccisione di Vittorio Arrigoni.

Nell’unirmi al cordoglio di tutti coloro che lo hanno conosciuto direttamente o attraverso la sua costante attività di informazione dalla Striscia di Gaza – mai interrotta anche nei momenti più difficili – e nell’esprimere a nome di tutta Sel la nostra vicinanza ai suoi familiari, amici e colleghi cooperanti, restiamo sbigottiti di fronte alla perdita di un giovane che ha interamente dedicato la propria vita all’impegno per la pace e alla difesa dei più deboli.

Vittorio si spendeva instancabilmente in soccorso di una popolazione in ginocchio. La sua morte valga almeno a riportare l’attenzione internazionale sulla drammatica situazione palestinese e a rendere evidente l’urgenza di soluzioni diplomatiche che possano finalmente garantire anche in quelle terre la tutela del diritto e della dignità. E una convivenza pacifica. Per due popoli, in due Stati.

Lascia un Commento