permalink

2

Formigoni segua l’esempio di Vendola

Presidente Roberto Formigoni, lei ieri ci chiedeva di dar conto di Nichi Vendola. Oggi il Presidente della Regione Puglia chiede di essere processato con rito abbreviato affinché la magistratura possa chiarire la sua situazione e la sua innocenza; lei invece continua a non comparire davanti ai giudici, a trincerarsi dietro il suo ruolo istituzionale.

Lei ieri ci chiedeva le dimissioni di Nichi Vendola ma oggi la differenza tra le due situazioni è sempre più evidente: il Presidente di Regione Puglia chiede quella stessa giustizia cui lei si sottrae accampando scuse irricevibili.

Lei ci chiedeva di essere coerenti. Ora tocca a lei esserlo: si presenti davanti ai giudici come Vendola e chieda di essere processato, senza accampare scuse, artifici retorici, trucchi da mestierante.

In alternativa potrà sempre usare quella dignità del silenzio che solo ieri invocava per noi.

2 Comments

  1. Nichi Vendola chiede da tempo il rito immediato per le accuse sulla sanità in Puglia, analogamente oggi Filippo Penati lo ha chiesto per difendersi dalle accuse sul cosiddetto “sistema Sesto”.
    Perchè Roberto Formigoni, indagato per corruzione (come d’altra parte alcuni suoi ex assessori), non fa la stessa cosa e si fa processare subito per eventualmente smontare le accuse a suo carico, dal momento che, da mesi, va affermando che sono tutte falsità?
    Forse lui, unto dal Signore, si ritiene al di sopra della legge e pretende che gli si creda sulla parola? Cosa teme?

Lascia un Commento