permalink

0

Gli emendamenti rivelano la fragilità del centrodestra lombardo

Mar

Una prova di forza che, per contrasto, rivela le paure personali di Maroni e tutta la fragilità della sua maggioranza. Ecco cosa sono gli emendamenti presentati dal governatore alla legge di semplificazione per consentire lo svolgimento del referendum sull’autonomia anche nel caso di scioglimento anticipato del Consiglio e per adeguare la legge elettorale regionale alla parità di genere nelle preferenze.

Questo centrodestra dimostra, tra continue spaccature e visioni che divergono, di essere ogni giorno più sfilacciato, evidentemente al punto da temere un eccessivo logoramento alla naturale scadenza elettorale. Certo è che le intenzioni andrebbero rese esplicite, anziché infilate alla chetichella in una legge che nulla c’entra. Da anni ci hanno abituati a una semplificazione sfruttata per approvare di tutto e di più. Ma questa volta si sta davvero superando ogni limite immaginabile.

Per quanto ci riguarda, già a partire dall’esame del provvedimento oggi in commissione, saremo impegnati a impedire che Maroni, con questo escamotage, si garantisca in ogni caso l’inutile referendum e magari pure l’ambito abbinamento con eventuali regionali anticipate, la qual cosa gli assicurerebbe qualche tranquillità in più sulla partecipazione popolare.

Lascia un Commento