permalink

0

Il bluff Alitalia continua

L’aereoporto di Malpensa da grande hub internazionale diventa una realtà sempre più piccola e ridimensionata. I vertici della nuova Alitalia hanno annunciato oggi il nuovo piano di voli sbandierandolo come un grande successo della compagnia: cancellati i voli giornalieri per New York e Tel Aviv, mentre aumentano le tratte low cost su mete italiane, ma solamente durante il periodo estivo. Grande entusiasmo da parte di Colaninno e Sabelli anche per il nuovo menù offerto ai passeggeri in classe Magnifica, tutto composto da speciali delicatessen, come il raro radicchio rosso dei monti veneti e pregiate bottiglie di vino italico.

Sembra una barzelletta, invece è triste cronaca. Come l’assordante silenzio sui lavoratori della Sea in cassintegrazione e su tutto l’indotto occupazionale che Malpensa avrebbe dovuto garantire nella provincia di Varese e che non è mai arrivato.

Questo è il bel regalo del centrodestra (Governo e Regione) al nostro territorio. Riportiamo la Lombardia al centro d’Europa.

Lascia un Commento