permalink

0

Il mancato patrocinio del consiglio al Gay Pride: è l’effetto Salvini

Bandierer

Mentre nel centrodestra volano gli stracci tra alleati, l’avvicinarsi della campagna elettorale si fa già sentire concretamente. E a pagarne le spese per primi sono i diritti civili, ancora una volta maltrattati da questa maggioranza che in materia si è sempre mostrata oscurantista.

Il patrocinio del Consiglio regionale alla manifestazione milanese del Gay Pride aveva rappresentato negli ultimi due anni un’eccezione positiva. Ma ora è arrivata la nuova linea leghista a normalizzare la situazione: è l’effetto Salvini.

E la Lombardia continua a restare lontana anni luce dall’Europa

Lascia un Commento