permalink

2

Il prezzo della coscienza

Dal primo marzo, in Regione Lombardia, ogni malato sa il suo prezzo.

Un malato d’appendicite sa che per operarlo verranno spesi quasi 1.700 euro; uno colpito da polmonite sa che per ricoverarlo saranno spesi 3.300 euro; chi si è sottoposto a un bypass coronarico sarà informato che per sistemare il suo cuore saranno necessari 22.380 euro.

Avevamo denunciato il caso già a gennaio, oggi la lettera di Giuseppe Revelli al Corriere ci ricorda quanto sia inumano e offensivo per la persona, prima che per il malato, tale provvedimento.

Che Roberto Formigoni e la sua maggioranza non avessero alcuno scrupolo ci era già chiaro e ci è stato ribadito dalle indagini di quest’ultimo periodo.
Che potessero arrivare a un livello così basso di umanità tuttavia continua, stranamente, a stupirmi.

2 Comments

  1. il prezzo pagato dalla Lombardia per pagare il meeting di CL? il prezzo pagato per continuare con un consiglio regionale dove Formigoni ha lasciato entrare chi è dovuto uscire per responsabilità personali… Però lui ha la responsabilità di aver delegato poteri a chi non non era degno…

  2. Basterebbe comunicare ai cittadini anche quanto gli costa Formigoni e la sua accolita di assessori e consiglieri regionali (tra cui la famosa “igienista dentale”). I soldi spesi per le prestazioni sanitarie, tanti o pochi che siano, producono salute, benessere fisico e mentale. I primi invece non producono niente. Se non gli affari loro. 

Lascia un Commento