permalink

5

La famiglia (im)perfetta di Formigoni

Sia un disperato tentativo di riguadagnare consenso presso l’Arcivescovo Scola oppure solo un riflesso condizionato (chissà da cosa poi?) di giudicare le scelte di vita e d’amore altrui, ma ieri anche Formigoni si è espresso sulla composizione della famiglia perfetta.

Cimentandosi in una delle pratiche preferite della settimana, quasi stessimo parlando della formazione della nazionale agli europei, ha offeso ed escluso tutte le famiglie che non rientrano nei suoi canoni di perfezione.

No, la famiglia perfetta non esiste. Per fortuna, Milano e la Lombardia sono più complesse e multiformi di come Formigoni vorrebbe presentarcele.
Anche per questo Formigoni go home.

5 Comments

  1. Mi aspettavo un po’ di gossip…nel senso che anche quella di Formigoni – convivente con Alberto Perego e forse altri Memores Domini – non è in alcun modo una famiglia classica…il che andrebbe benissimo, se lui non volesse mettere becco in quelle altrui…

  2. Basta con la retorica della famiglia! A furia di mitizzarla si arriva alla sua espressione massima e degenerata: la MAFIA! Ma facciamo come gli animali: cure amorevoli per i cuccioli e poi…fuori dai coglioni! Tu Formigoni, vacci comunque,a prescindere da qualsivoglia forma di famiglia.

  3. ma un minimo di pudore proprio non ce lo ha il Formigoni? Che dire del suo “convivente”? a quale modello di famiglia corrisponde??? O le regole che fa lui valgono solo per gli altri ma non per se stesso???!!!

  4. gianni paolo fumagalli 2 giugno 2012 at 13:24 Reply

    Forse vero quello che dice, ma lui allora non è un buon cristiano vista la sfarzosità. Cristo era coi poveri.

  5. Buongiorno Chiara,

    leggo oggi sul portale della Regione un comunicato con il seguente titolo

    “Family 2012. Le Regioni del mondo per la famiglia
    In occasione dell’Incontro mondiale delle famiglie, le Regioni e i Governi subnazionali del Wolrd Regions Forum si sono riuniti a Palazzo Lombardia e hanno adottato una risoluzione che sancisce in 10 punti le principali azioni a favore della famiglia ”

    ma questa attività extra-regionale è stata condivisa con il Consiglio? mi sembra proprio che vada al di là delle sue competenze, non è il caso di chiedere spiegazioni?
    grazie mille per tutto, ti seguo sempre, sei l’unica che fornisce una visione diversa
    Paola

Lascia un Commento