permalink

1

L’insostenibile leggerezza di Mazzamuto

Salvatore Mazzamuto, sottosegretario al Ministero della Giustizia del Governo Monti, dopo aver espresso il parere favorevole del governo [ a un emendamento del Pdl che cancella il reato di falso in bilancio, si difende cosi’:
“Non l’ho capito. La scheda non era chiara. Non ne sapevo nulla. Non ci dovevo proprio essere in commissione giustizia. Io non ho seguito questo provvedimento. Non ne capisco nulla”.
Se non ne capisce nulla non è un tecnico ma se non è un tecnico allora che ci fa in un governo di (presunti) tecnici?
Che si sia laureato anche lui in Albania?

1 Comment

  1. Bene, o si dimette per incapacità di intendere e volere oppure diamogli ancora una possibilità di essere lui promotore di un riaggiustamento del danno fatto. Se l’azione avrà successo, per questa volta, condono, altrimenti, fuori.

Lascia un Commento