permalink

0

Maroni decreta lo spreco di denaro pubblico

Congresso federale Lega Nord al Forum di Assago

Oggi Maroni ha definitivamente sacrificato 46 milioni di euro dei cittadini lombardi destinandoli alla propria campagna elettorale. E i toni trionfalistici che nel centrodestra accompagnano l’indizione del referendum per l’autonomia  suonano davvero fuori luogo. Non siamo di fronte a uno spartiacque né a un appuntamento con la storia, ma ben più amaramente a uno spreco di denaro pubblico per fini di parte senza precedenti.

Sul finire di una legislatura inerte, Lega e alleati rinserrano le fila chiedendo ai cittadini il consenso per pretendere più autonomia da un governo già disposto fin d’ora a concederla. E considerato che il refrain di  miliardi aggiuntivi così destinati alla Lombardia è una bufala colossale, ci piacerebbe piuttosto sapere rispetto a quali materie vogliano maggiori competenze e con quali obiettivi. Ma su un merito del tutto inconsistente la maggioranza non può che tacere, squillano soltanto le trombe della propaganda

Lascia un Commento