permalink

0

03 ottobre 2011

COMUNICATO STAMPA
Dichiarazione di Chiara Cremonesi
capogruppo regionale Sinistra Ecologia Libertà

MINETTI RINVIATA A GIUDIZIO: FORMIGONI ESCA DAL SILENZIO

“Ora che per la consigliera regionale Nicole Minetti è arrivato il rinvio a giudizio, crediamo che il presidente Formigoni non possa più davvero tacere.

Il suo silenzio fin qui è stato assordante. Di fronte al coinvolgimento di una esponente del suo listino elettorale in vicende così pesanti, ci si sarebbe aspettati ben altro piglio. Da subito.

Perché il punto è tutto politico, prima che giudiziario. L’indagine farà naturalmente il suo corso. Ma non si può transigere sull’inopportunità della permanenza in Consiglio – dove peraltro è arrivata non tramite voti di preferenza, ma voluta, fosse anche per ordine di scuderia, da Formigoni stesso – di chi si ritrova accusato di induzione e favoreggiamento della prostituzione, anche minorile.

A maggior ragione ora, visto che i giudici hanno ravvisato esserci tutti gli elementi necessari per un dibattimento.

Sarebbe incomprensibile agli occhi dei cittadini lombardi che nemmeno adesso Formigoni si senta chiamato in causa. Crediamo ne vada anche della sua onorabilità politica”.

Lascia un Commento