permalink

2

Oasi Darsena, riapriamo il dialogo

oasi_darsena-2

Lanciamo un ultimo appello affinchè si riapra il dialogo sul progetto di riqualificazione dell’area della Darsena.

Crediamo infatti che si possa trovare una soluzione compatibile che preveda la convivenza tra arte, storia, decoro e spazi per i cittadini e l’oasi naturalistica.

In molti hanno scritto e si sono espressi in questi giorni. Noi crediamo che la ricchezza dell’avifauna (ben 66 specie avvistate in un solo anno) e della piante presenti siano parte di un nuovo paesaggio urbano qualificato.

Dopo l’assemblea di ieri presso il Cam Scaldasole sembra che ogni decisione sia ornai presa.

Chiediamo invece all’amministrazione un ripensamento che possa contemperare il crono-programma di Expo con la partecipazione dei cittadini alle scelte urbanistiche della nostra città.

Chiara Cremonesi – Capogruppo Sel regione e candidata capolista Sel Lombardia

Paolo Oddi – Candidato alla camera Sel

Luca Gibillini – Consigliere Comunale Sel Milano

Stefano D’Onofrio – Consigliere zona 1 e Presidente Commissione Mobilità e Arredo Urbano

Fanny Marchese – Consigliera zona 5 e Presidente Commissione Pari Opportunità

Rita Barbieri – Consigliera zona 6, Presidente Commissione Cultura e Candidata Sel Lombardia

Michele Russi – Consigliere zona 5

Pietro Mezzi – Capogruppo Sel Provincia di Milano e Candidato Sel Lombardia

 

2 Comments

  1. Ridateci la Darsena:
    No al progetto di Darsena Pioniera!

    L’antico porto di Milano non può e non deve diventare un arcipelago di isolotti senza significato.

    Milano, 23 Gennaio 2013 – Il 31 marzo 1979, alle ore 14, l’ultimo “barcone” attraccava in Darsena: era la fine dell’utilizzo del bacino d’acqua come vero e proprio porto di Milano, il secondo in Italia per tonnellaggio merci. La Darsena, porto di Milano, diveniva un ricordo e le sue sponde venivano lasciate a se stesse, tra incerte responsabilità amministrative e costi di manutenzione troppo alti.
    Per tanti anni, l’abbandono e l’incuria l’hanno avuta vinta, finché il progetto Bodin, vincitore del Concorso Internazionale, ha definito come la Darsena poteva tornare alla sua antica e unica funzione: Porto di Milano.
    Ma, oggi: <>

    Così si esprime il dott. Matteo Garzonio dell’Associazione Navigli Live – Vivere i Navigli Club, nominato dal Sindaco Pisapia nella Consulta Cittadina per l’Attuazione dei Referedum.

    Tutto questo premesso, l’Associazione Navigli Live – Vivere i Navigli Club chiede che il Comune ripulisca integralmente e definitivamente il bacino e l’area della Darsena, lasciata colpevolmente in stato di abbandono e deperimento dei manufatti idraulici, e chiede di restituire alla città il suo porto come lo si è storicamente conosciuto: valorizzando adeguatamente la sua originaria bellezza e funzionalità.

  2. nella darsena si è creato un ambiente spontaneo di grande interesse, nella scorsa primavera
    si contavano diverse specie di volatili ed era un piacere soffermarcisi per osservarli e fotografarli.dobbiamo combattere perchè questo lembo di natura venga preservato.

Lascia un Commento