permalink

0

Piazza Duomo non è Anguilla.

Il celeste Formigoni continua a ripeterci, che per superare l’impasse politica dovuta ai suoi scandali, di volere un bipolarismo mite, basato sul dialogo.
Peccato che il signorino presidente non mostri più questa mitezza, oltre che negli abiti, neppure nelle quotidianità istituzionale.
E così, se via comunicato ci informa che il 25 aprile è una festa di tutta la nazione, la pop star di Palazzo Lombardia preferisce evitare di presentarsi alle celebrazioni milanesi perché si sa: piazza Duomo non sono le spiagge di Anguilla e l’evitare una domanda scomoda vale bene il non celebrare la libertà di una nazione.

Lascia un Commento