permalink

3

Poveri e precari per sempre #OppureVendola

I dati forniti dal bilancio sociale dell’INPS ci informano che oltre la metà dei pensionati italiani percepisce meno di 1000 euro mensili.

Il 24% raggiunge una soglia tra i 1500 e i 1000 euro al mese, il 35% riesce a superare i 500 e il 17% è addirittura sotto questa ultima soglia.

A seguito della riforma Fornero, inoltre, le domande di pensionamento sono crollate e non si intravede alcuna prospettiva di miglioramento.

Non si tratta di una visione di parte ma quanto afferma una fonte autorevole e super partes  come la Corte dei Conti: un presente di lavoratori precari significa un futuro di pensionati poverissimi.

E’ nostro dovere insistere su come la direzione intrapresa dal governo Monti in materia sia una direzione sbagliata ormai sotto gli occhi di tutti.

Nei prossimi anni sarà necessario un centro-sinistra che voglia cambiare davvero.

3 Comments

  1. ma quale centrosinistra , qui ci vuole solo sinistra , di leccaculi e opportunisti , tipo casini , proprio non ne voglio sapere , qualsiasi partito che stringesse accordi con questo falso cattolico , non avrebbe il mio voto, ma il mio voto non andrà neanche a chi come il pd ha appoggiato la schiavitizzazione, del governo monti

Lascia un Commento