permalink

1

Sciopero migranti: riflettiamo senza contare

Oggi è una giornata molto importante. Lo sciopero nazionale dei migranti invita tutti a riflettere sul ruolo sempre più fondamentale di queste persone all’interno della nostra società. E sul clima di razzismo che sta avvelenando di questi tempi l’Italia.

Attenzione, però: non è un’iniziativa che va valutata contando quanti saranno gli immigrati che scenderanno oggi nelle varie piazze italiane. Molti di loro, la maggior parte probabilmente, non potranno farlo.

Giusto nelle prime ore di stamattina, andando a fare la spesa al supermercato, ho visto due signore anziane che venivano accompagnate dalle rispettive badanti, ragazze provenienti dall’est, tra le corsie del negozio.

Loro, come tanti altri, non potranno incrociare le braccia. Per paura di perdere il lavoro, perché non possono certo presentarsi dal capetto che le sfrutta procurando loro lavori in nero a dire “oggi sciopero”.

Spetterà a noi farlo, per loro. E per riflettere sui diritti di tutti.

1 Comment

Lascia un Commento