permalink

0

Serve integrazione tra i mezzi di trasporto

Bicis

Aderisco con convinzione alla campagna lanciata da FIAB Onlus in occasione delle elezioni,perché anch’io ritengo sia necessaria una forte dieta del traffico con l’obiettivo di togliere almeno il 20% di auto dai centri storici delle città. Mi impegnerò senz’altro per raggiungere questo traguardo e più nello specifico per quello che riguarda la Regione mi impegno a lavorare in particolare per l’integrazione modale e tariffaria.

Si tratta di potenziare e ammodernare il trasporto pubblico per andare incontro anche alle esigenze di una nuova tipologia di utenza con bici al seguito e favorire nel contempo l’intermodalità attraverso interventi di supporto come Velostazioni, Bike-sharing e parcheggi bici adeguati e sicuri. La necessità è anche quella di intensificare le iniziative di integrazione tariffaria introducendo logiche premiali verso chi percorre primo e ultimo miglio in bici (es. sconti legati a Bike sharing+TPL, Velostazioni+TPL).

Questa domenica, #LiberiamoLaLombardia da un governo che, per più di vent’anni, non ha fatto nulla per la mobilità sostenibile.

Lascia un Commento