permalink

0

20 settembre 2011 – Milano

COMUNICATO STAMPA
Dichiarazione di Chiara Cremonesi,
capogruppo regionale Sinistra Ecologia Libertà

SÌ DEL CONSIGLIO LOMBARDO AL RICONOSCIMENTO DELLO STATO DI PALESTINA

Approvata in Aula la mozione urgente presentata da Sinistra Ecologia Libertà

Esprimiamo davvero grande soddisfazione per l’impegno assunto dal Consiglio regionale a favore del riconoscimento dello Stato Palestinese da parte dell’Onu.

Abbiamo presentato una mozione urgente in tal senso convinti che l’Italia debba svolgere un ruolo importante nel processo di costruzione di più avanzate, stabili e pacifiche relazioni internazionali nel Mediterraneo. E che la Lombardia vi debba e vi possa ampiamente contribuire.

In previsione dell’Assemblea generale delle Nazioni unite che si svolgerà venerdì 25 settembre, ci è parso importante che al Governo italiano arrivasse il sollecito della terza assemblea legislativa del Paese a esprimere, in quell’assise, un voto favorevole alla richiesta dell’Autorità nazionale palestinese, per la realizzazione di due Stati per due popoli.

Ed è con molto piacere che abbiamo accolto il sostegno al documento da parte del Pdl oltre che delle altre forze di opposizione.

Ora Formigoni e la Giunta regionale saranno tenuti a assumere iniziative concrete verso il Governo affinché avalli per la Palestina la condizione di Stato associato all’Onu, con il diritto di ingresso negli organismi che ne dipendono. E affinché, con l’Unione Europea, chieda con forza all’Assemblea generale delle Nazioni Unite di esplicitare modi e tempi certi nella prosecuzione delle trattative per un percorso di pacificazione tra Israele e il futuro Stato palestinese.

A noi rimane tutto l’orgoglio di aver dato, con questa mozione, una risposta alle responsabilità alte cui la politica ci chiama e una forse piccola, ma significativa occasione alla Lombardia per giocare la propria parte sullo scenario internazionale

Lascia un Commento