permalink

0

Stop al boicottaggio della RU486

Silvio Viale, medico ginecologo e da sempre dalla parte dei diritti e della libertà, scrive una lettera al ministro della sanità Balduzzi e riapre un tema importante: l’obbligo di ricovero, previsto dal ministero, per l’assunzione della pillola abortiva ru486.

Una disposizione folle, ideologica, non prevista nel resto d’Europa e del resto non applicata (il 90% delle donne firma x uscire sotto la propria responsabilità).
Del resto la ru486 e’ stata sempre boicottata nel nostro paese.

Sapranno i tecnici fare di meglio dei precedenti ministri della salute?

Lascia un Commento