permalink

0

Tangenti, bufera sul Pirellone, Formigoni si dimetta. – La Repubblica

L’arresto del vice presidente del Consiglio Regionale lombardo Nicoli Cristiani, del Pdl, ha avuto l’effetto di una bomba al Pirellone.
L’ex assessore regionale, insieme ad altre nove persone tra politici e imprenditori, è accusato dicorruzione e traffico illecito di rifiuti. In casa sua sono stati trovati infatti centomila euro in contanti che i magistrati della procura di Brescia sospettano siano il frutto di una tangente pagata per ammorbidire i controlli dell’Arpa, l’Agenzia regionale per la protezione dell’Ambiente. Sequestrati anche due cantieri della Brebemi, la nuova direttissima Milano-Brescia, a Cassano d’Adda e a Fara Olivana con Sola, nel bergamasco. Leggi il resto dell’articolo

Lascia un Commento