permalink

3

Tutti al mare

Zerbolò è un piccolo comune del pavese.
Senza saperlo, quasi tutti noi lo abbiamo attraversato andando al mare o semplicemente scendendo in autostrada – usate il treno la prossima volta, eh ;) – da Milano a Genova
Ma al di là del ponte sul Ticino, Zerbolò era famosa, tra studiosi e appassionati, per un progetto europeo che vedeva accolte ben 115 cicogne bianche: Cascina Venara che grazie al parco del Ticino e all’apporto di importanti associazioni ambientaliste, era un centro per la reintroduzione delle cicogne, per il “villaggio degli insetti” (vero e proprio orto botanico realizzato in collaborazione con l’Università di Pavia) e per il centro di educazione ambientale, attraverso il quale sono passati tantissimi studenti.
Era e non è perché a gennaio il sindaco Renato Fiocchi, pensando fosse più conveniente realizzare un ostello, ha abbattuto 40 alberi distruggendo così l’oasi delle cicogne e incappando nell’accertamento di una procedura di abusoe in una denuncia alla Procura della Repubblica.

A gennaio avevo depositato un’interrogazione a riguardo; in settimana l’assessore Colucci e l’assessore Ruffinelli hanno aggiunto il tipico danno alla beffa per la realizzazione dell’ostello da 10 posti letto Regione Lombardia ha erogato al Comune di Zerbolò 282.000 euro!

Ecco non so voi, ma vorrei vivere in una Regione in cui passando su quel ponte, per andare al mare in un week end d’estate, non si debba pensare che 282.000 € dei soldi lombardi siano finiti a finanziare un abuso e la distruzione di una piccola eccellenza ambientale.

3 Comments

  1. Sono un paio di volte che faccio quella strada cercando la sagoma di un airone bianco da far vedere ai ragazzi e un paio di volte che non ne vedo più. Ecco perché.
    Peccato, era bello pensare che bastasse infilarsi in autostrada e fare qualche chilometro per essere in un parco pieno di bianchi uccelli eleganti.

  2. buonasera Chiara,  sono Stefano Deliperi, rappresentante dell’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico che – insieme alla L.A.C. – ha presentato l’esposto alle amministrazioni pubbliche e alla magistratura competenti. Volevo chiederle se ha avuto risposta all’interrogazione consiliare presentata.
    Grazie e buon lavoro!

Lascia un Commento