permalink

0

Un posto troppo bello per lavorare

A Toscolano Maderno, sul Garda, sopra Salò, c’è una cartiera da 100 anni. L’intera zona è chiamata “valle della cartiera” perché dal 1300 lì si produce carta. La cartiera occupa 325 dipendenti, ha i bilanci in attivo e recentemente si era studiato di farle produrre anche altri tipi di carta non prodotti in Italia. Eppure la proprietà (al 51% di finanziarie e banche) vuole dismettere una delle due linee produttive. Assurdo vero?!?! Sapete qual è la possibile ragione? Cartiera Toscolano ha il “problema” di essere ubicata in un posto bellissimo, proprio sul lago e di avere addirittura un porticciolo interno che un tempo veniva utilizzato x il trasporto del legno. Quale migliore location per un bel villaggio turistico con porto per barche a vela?!? E così un’azienda sana che, con i suoi lavoratori ha resistito al fascismo, alla guerra e ai bombardamenti, alle congiunture economiche negative, saprà resistere alla speculazione finanziaria?

P.S. Nel 1930 i lavoratori della Cartiera dovettero contrastare la direzione aziendale che assumeva i giovani quattordicenni per poi licenziarli non appena avessero compiuto i sedici anni al fine di evitare il passaggio di categoria. Una vicenda che purtroppo sembra molto attuale…

Lascia un Commento