permalink

0

Una settimana di vacanza in più per il Consiglio Regionale, nonostante la crisi.

I Consiglieri Regionali hanno ricevuto oggi la comunicazione formale che nella settimana dal 5 al 9 settembre non si terranno sedute delle commissioni consiliari in Regione Lombardia: insomma un inopinato e non richiesto prolugamento delle ferie.

Nella situazione di crisi che avvolge il Paese, si tratta di un fatto grave.
La prolungata vacanza del Consiglio, infatti, non solo non consente l’ordinario lavoro dell’assemblea regionale, con i tanti progetti di legge in stand- by (uno fra tutti quello contro la violenza sulle donne) ma, soprattutto, si rivela nefasta in una fase tanto delicata quanto quella attuale, in cui il Governo presenta una manovra con pesanti tagli alle Regioni e agli enti locali.

“Forse” un approfondimento in Commissione bilancio sarebbe stato opportuno, anche in conseguenza della manifestazione dei sindaci tenutasi a Milano lunedì 29 agosto, di cui lo stesse Formigoni si erse a madrina.

Lascia un Commento