permalink

0

Uscire dal tunnel della Gelmini

“Siamo stanchi di dover stare alla finestra, di essere considerati l’ultima ruota del carro da questo governo, ora vogliamo contare. Scenderemo in piazza per mandare a casa questo ministro che non sa far altro che distruggere le nostre scuole, con tagli trasversali, e prendere in giro chi la scuola la vive ogni giorno fornendo dati falsi come quello sulle bocciature, solo per avvalorare la propaganda che in questi anni ha portato avanti sulla scuola del rigore e merito, o non pubblicandone altri, come l’anagrafe sull’edilizia scolastica di cui ancora non abbiamo notizie. Mentre tutto il mondo ride per la gaffe del tunnel dei neutrini, le nostre scuole continuano a crollarci addosso, un edificio su 3 non è a norma e non ci sono tracce di investimenti, sempre più studenti non riescono ad accedere all’istruzione a causa dei costi altissimi a carico di studenti e famiglie o abbandonano la scuola a per provvedimenti inutili e dannosi come il limite di assenze o il voto di condotta”

Sono le parole condivisibilissime usate da Rete degli studenti e Unione degli universitari per indire la manifestazione che domani si svolgerà in oltre 70 città italiane.

A loro, sperando che a breve sia possibile uscire dal tunnel del Ministro Gelmini, va tutto il mio sostegno.

Lascia un Commento